Per aumentare il volume e la grandezza del seno, molte donne optano per la chirurgia estetica. Tuttavia non tutte sono disposte a spendere migliaia di euro per ingrandire il seno, e molte donne sono impaurite all’idea di affrontare il bisturi.

Esistono altri modi per rendere il seno più grande: in primis, si può optare per degli appositi esercizi che permettono di rinforzare i pettorali e quindi di avere un seno più grande e più sodo. In secondo luogo, è possibile ingrandire leggermente il seno per mezzo di appositi massaggi. Non bisogna aspettarsi, ovviamente, dei risultati simili a quelli che si possono avere per mezzo della chirurgia plastica; tuttavia con i massaggi e con un po’ di costanza, è possibile ottenere un seno visibilmente più grande e più sodo, senza spendere assolutamente nulla. Vediamo quindi come effettuare massaggi per ingrandire il seno.

Tipologie e procedure per i massaggi al seno

In primo luogo bisogna avere un po’ di tempo a disposizione e un luogo tranquillo. Bisogna scaldare le mani (per farlo, si sfregano fra loro i palmi) per generare calore. Appoggiare i palmi delle mani sulla parte superiore del seno; la mano destra col seno destro, quella sinistra col seno sinistro. Bisogna cominciare a eseguire, molto lentamente, il massaggio, proseguendo verso la parte interna del seno contemporaneamente, in maniera circolare. Partendo dalla zona superiore del seno, ci si sposta, sempre massaggiando lentamente, alla parte interna, al lato sotto al lato esterno, e via dicendo. Ogni giro di massaggio dovrebbe durare 2/3 secondi. La pressione delle mani dovrebbe essere regolare, non troppo intensa, non bisogna provare fastidio o dolore. Bisogna evitare di eseguire il massaggio sul capezzolo. Per aiutare il massaggio, potete usare olio di jojoba o olio di mandorle dolci.

Questa tecnica va eseguita per 15 minuti il mattino, per 15 minuti la sera, ogni giorno, e con grande costanza: nel giro di qualche mese, secondo tempistiche comunque soggettive, permette di avere una coppa di seno in più. Il consiglio è di proseguire per minimo tre mesi.

Ma in che modo il massaggio permette di ingrandire il seno? Col massaggio corretto, si stimola l’attivazione del flusso sanguigno nella zona, si libera la prolattina, ormone che stimola la crescita della mammella, e la pelle risulta più tonica e più morbida. Ovviamente, come abbiamo detto, non bisogna attendere un risultato miracoloso: il corpo dà il meglio di sé se il massaggio viene effettuato con costanza.


Puoi leggere anche: